Principale | Il nodo di cravatta mezzo-Windsor »

09/08/08

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

Massimiliano

A proposito del nodo atlantico, non ho capito se nell'ultimo passaggio ci si limita a girare il lato stretto attorno al cappio (lasciandolo libero) o se, invece si infila all'interno del giro legandolo.

Dall'immagine sembrerebbe lasciato libero, ma secondo me sarebbe più 'a posto se si infilasse all'interno dell'ultmio giro.

Grazie,
Massimiliano

Niko

Io faccio sempre un nodo diverso da tutti quelli indicati. E' simile a quello atlantico ma alla fine non lascio scoperto l'intreccio che a parer mio è bruttissimo, ma faccio l'ultimo passaggio davanti per coprire e infilo la punta della cravatta da dietro, dentro l'ultimo passaggio creato.

anppp

Per Niko, quello che fai tu è il nodo militare, a me è stato insegnato al corso ufficiali. L'effetto è un po' come un mezzo windsor con la banda larga più stretta in corrispondenza del nodo, molto simmetrico

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato salvato. I commenti vengono moderati e non compariranno finchè non saranno approvati dall'autore. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

I commenti vengono moderati e non compariranno finché l'autore non li avrá approvati.

Le tue informazioni

(Il nome e l'indirizzo email sono richiesti. L'indirizzo email non verrá visualizzato con il commento.)